Tachina

sabato 23 luglio 2016

aggiornamento terremoto a Tachina

cioa a tutti,
qui continuano la scosse d'assestamento.
 a metà mese abbiamo inviato questa mail (che allego) ad alcuni amici che ci chiedevano come era la situazione qui a Tachina.
Grazie agli aiuti raccolti in Italia siamo riusciti a sitemare alcune strutture.
Ci chiedono di ammettere degli anziani/e che dopo il terribile terremoto del 16 Aprile sono rimasti soli e senza casa.
Lo stiamo facendo, anche se ora davvero non abbiamo più posto e gli anziani sono già 38!

Un caro saluto a tutti.





Asilo de ancianos, Tachina 11-07-2016
Carissimi tutti,
 molti mi scrivono per sapere com’è la situazione dopo le ultime scosse della notte. Infatti  le scosse d’assestamento continuano. Quelle dell’altra notte sono state le più forti di 6.5 gradi. Pochi secondi, ma è stato terribile. Tutto tremava,  anche i muri!
Per fortuna abbiamo terminato da pochi giorni i lavori della cisterna centrale dell'acqua perchè immagino che questa volta sarebbe proprio caduta chè una colonna portante era completamente crepata dal sisma del 16 Aprile.  Praticamente abbiamo abbattuto la vecchia cisterna in cemento di 20 mila litri e sostituita con 4 cisterne in plastica di 5 mila litri ciascuna. Queste cisterne ora appoggiano in una base di ferro a così dovrebbe essere un sistema antisismico. In effetti con le ultime scosse non è successo niente alla cisterne, mentre i pannelli solari si sono spostati di mezzo metro rompendo qualche tubatura.
Per il resto alcune crepe nuove qua e la, molta paura, notte in bianco, ma  la vita è ricominciata!
Vi invio alcune foto dove si può vedere l'abattimanto dell vecchia cisterna e il piazzamanto delle nuove in plastica. Inoltre si può notare la distruzione completa del 2º piano della casa-fratelli dove abbiamo la lavanderia. Ora il muro nuovo è già crepato di nuovo!
 Però noi siamo tutti vivi e questo è l'importante.
 I muri si rifanno, la persone no!
Per il resto siamo nelle mani di Dio e ci affidiamo anche alla vostra preghiera.
Grazie della vostra vicinanza e del vostro costante aiuto.

I vostri Fratelli Maurizio e Pietro

vecchia cisterna dell'acqua sopra la casa 1





demolizione della cisterna





si notino le crepe sulle colonne che sotenevano la cisterna





nuove cistrne in plastica installate su una base in ferro antisismica





casa- fratelli: 2ºpiano. Il muro è crollato





tutti vivi, la vita cotinua!!



Nessun commento:

Posta un commento