Tachina

martedì 7 aprile 2015

Dona il tuo 5 per mille


85bc5794ece03544754bd459cbbaa769.jpg
DONA IL TUO 5 x 1000
All'Associazione Volontari Cottolengo Mission Hospital Chaaria - Kenya (ONLUS)
9861b740d857e8a3eb90c41939f5dbd5.jpg
Per esprimere la tua scelta a favore dell' Associazione Volontari Cottolengo Mission Hospital Chaaria - Kenya (ONLUS), basta mettere una firma nell’apposito riquadro della dichiarazione dei redditi “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” e indicare nello spazio sottostante il codice fiscale della nostra ONLUS:

97653480018


CHE COS’É IL 5 x 1000?
La legge finanziaria per l’anno 2007 ha confermato la possibilità di destinare una quota pari al 5 x 1000 dell’IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche) a sostegno del volontariato e delle organizzazioni di utilità sociale.




CHI PUÒ DONARE IL 5 x 1000?
Chiunque fa la dichiarazione dei redditi ha la possibilità di destinare il 5 x 1000 delle proprie tasse ad una specifica organizzazione no profit.
IL 5 x 1000 HA UN COSTO?
La scelta di destinare il 5 x 1000 ad una ONLUS non comporta alcun aggravio delle imposte da versare. Se non si effettua alcuna scelta, il 5 x 1000 resta allo Stato.
E L'8 x 1000?
Il 5 x 1000 non sostituisce, ma si aggiunge al meccanismo dell’8 x 1000 che rimane pertanto in vigore.
Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in una grande azione di concreta solidarietà.

Ci aiuterai nella nostra opera di missione in Africa, in Ecuador e in India.... e leggendo questo Blog, hai la possibilità di seguire direttamente e quotidianamente, come vengono utilizzati tutti i fondi reperiti, tutto nella massima trasparenza e coinvolgimento di chi partecipa a questa iniziativa. 
Un grazie a tutti di cuore...

Agevolazioni Fiscali   La nuova legge approvata nel 2005 consente di scegliere se dedurre o detrarre l'importo delle donazioni fatte alle ONLUS.
* Sulla base del D.L. n.35/2005 si possono dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro per anno, ma solo per le donazioni fatte dal 17 marzo 2005.
* In base alla vecchia normativa, D.P.R. 917/86, tuttora in vigore: si può detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83 euro; oppure si può dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. E’ necessario conservare la ricevuta della  donazione.



Nessun commento:

Posta un commento