Tachina

sabato 3 gennaio 2015

Nuovo anno 2015

Ciao a tutti,

anche all’Asilo qui a Tachina è iniziato il nuovo anno.

Come tutti gli anni, anche quest’anno abbiamo terminato il 2014 anticipando il Natale il 23 Dicembre con la Santa Messa di Natale presieduta dal nostro Vescovo, e concelebrata dai sacerdoti amici del Centro che ci seguono spiritualmente durante l’anno.

È stato davvero un bel momento di preghiera e di festa.

Dopo la S. Messa i bambini della Scuola Cottolengo ci hanno intrattenuti con una toccante rappresentazione natalizia.

Anche i nostri anziani, alternandosi con i bambini, hanno cantato e animato la Santa Messa e il  pomeriggio.

Il giorno dopo, vigilia di Natale, dopo tre giorni di agonia è mancato Hugo, l’ultimo anziano arrivato, del quale avevamo già scritto nel blog qualcosa in Novembre pochi giorni dopo il suo arrivo.

Lo abbiamo accompagnato da una sua pronipote a Muisne dove la comunità gli ha dato cristiana sepoltura.

Il giorno dopo Natale con le nostre suore e i nostri sacerdoti abbiamo pranzato assieme qui all’Asilo.  È stato un momento cottolenghino e fraterno molto bello e significativo. 
Anche qui ad Esmeraldas ci sentiamo davvero tutti membri di questa grande e bella Famiglia, la Piccola Casa, scaturita dal grande cuore di San Giuseppe Cottolengo.

Il 30 Dicembre, con un giorno d’anticipo con i nostri cari anziani abbiamo “bruciato” l’anno vecchio, rappresentato da un manichino e lo stesso giorno alcuni amici hanno voluto donare a tutti un buon pranzo con tacchino e dolci.

Il primo dell’anno Santa Messa con il Parroco, p. Adrian: abbiamo ringraziato il Signore per i tanti benefici ricevuti nel 2014 e abbiamo pregato per tutte le persone che ci aiutano e ci vogliono bene.

Il Signore doni a tutti loro e alle loro famiglie anche in questo nuovo anno 2015 tante benedizioni, gioie e salute.

State sempre sicuri di un nostro fraterno e sincero ricordo nella preghiera.



I Fratelli  Maurizio, Pietro, Roberto e tutti di Tachina









Nessun commento:

Posta un commento