Tachina

domenica 12 ottobre 2014

I GRUPPI: GRUPPO "BTK" DEL P. JOSEANTONIO

Un gruppo "interessante" che da anni viene all'Asilo regolarmente è il Gruppo BTK di P. Joséantonio.
P. Joséantonio è un prete spagnolo, un po' "originale, ma certamente un vero "tesoro" per chi lo avvicina e stringe amicizia con lui.


Un prete per i poveri che ha scelto di vivere da e con i poveri. Quando ha un po' di tempo libero viene all'Asilo, anche da solo, per stare un po' con gli anziani, si siede con loro nella "Glorieta" e semplicemente passa un po' di tempo parlando e scherzando con loro. È il capellano delle carceri generali di Esmeraldas e ha raccolto attorno a se un gruppo di ragazzi/e "a rischio" trasformandoli in un gruppo misicale e ballo moderno.


Anima serate nelle parrocchie o dove lo chiamano. Si fa pagare poco perchè lo scopo principale è che questi giovani non stiano sulla strada e devo dire che davvero sempre si ricorda di noi dall'Asilo. Non solo viene con il suo gruppo ad animare liturgie e giornate, ma anche quando organizza concerti si ricorda di noi e ci da una parte del ricavato. Non è molto, ma sapendo il poco che prendono è lodevole lo sforzo e l'intenzione.


Spesso mi dice "Voglio educare questi miei ragazzi all'attenzione ai più poveri e voi dell'Asio mi aiutate in questo. Finché accoglierete anziani soli, poveri ed ammalati, state certi che non vi dimenticheremo e il poco che abbiamo lo dividiamo con voi".


Grazie di cuore P. Josèantonio. Ce ne fossero tanti preti come te! E grazie ai tuoi ragazzi per l'allegria e la freschezza che portate tra noi quando venite. A quanto pare gli ospiti dell'Asilo, anche se anziani, al contrario del previsto, apprezzano molto le tue Messe un po' originali e il "rap" del tuo Gruppo BTK.
Un altro gruppo "interessante" che da anni viene all'Asilo regolarmente è il Gruppo BTK di P. Joséantonio.
P. Joséantonio è un prete spagnolo, un po' "originale, ma certamente un vero "tesoro" per chi lo avvicina e stringe amicizia con lui.


Un prete per i poveri che ha scelto di vivere da e con i poveri. Quando ha un po' di tempo libero viene all'Asilo, anche da solo, per stare un po' con gli anziani, si siede con loro nella "Glorieta" e semplicemente passa un po' di tempo parlando e scherzando con loro. È il capellano delle carceri generali di Esmeraldas e ha raccolto attorno a se un gruppo di ragazzi/e "a rischio" trasformandoli in un gruppo misicale e ballo moderno.



Anima serate nelle parrocchie o dove lo chiamano. Si fa pagare poco perchè lo scopo principale è che questi giovani non stiano sulla strada e devo dire che davvero sempre si ricorda di noi dall'Asilo. Non solo viene con il suo gruppo ad animare liturgie e giornate, ma anche quando organizza concerti si ricorda di noi e ci da una parte del ricavato. Non è molto, ma sapendo il poco che prendono è lodevole lo sforzo e l'intenzione.



Spesso mi dice "Voglio educare questi miei ragazzi all'attenzione ai più poveri e voi dell'Asio mi aiutate in questo. Finché accoglierete anziani soli, poveri ed ammalati, state certi che non vi dimenticheremo e il poco che abbiamo lo dividiamo con voi".



Grazie di cuore P. Josèantonio. Ce ne fossero tanti preti come te! E grazie ai tuoi ragazzi per l'allegria e la freschezza che portate tra noi quando venite. A quanto pare gli ospiti dell'Asilo, anche se anziani, al contrario del previsto, apprezzano molto le tue Messe un po' originali e il "rap" del tuo Gruppo BTK.



Nessun commento:

Posta un commento