Tachina

mercoledì 29 agosto 2012

Un grazie ai fratelli


Vogliamo ringraziare di cuore i confratelli che in questi ultimi mesi sono venuti qui fra a Tachina.
Anzitutto fr. Albert che è stato con noi tre mesi. Ci ha aiutato molto, soprattutto ad assistere e medicare i più gravi. Tutte le mattine lavava e medicava Julio Cesar con pazienza e amore encomiabili.  Grazie carissimo fratello per questa bella testimonianza. Stai sicuro che dal Paradiso Julio Cesar non mancherà d’intercedere per te.
Dal 16 al 23 Luglio abbiamo accolto fra noi il nostro Superiore Generale, fratel Giuseppe Meneghini. Con lui abbiamo condiviso dei bei momenti di dialogo e fraternità: abbiamo parlato delle nostre gioie e dei nostri problemi, del difficile momento economico che stiamo passando e della nostra intenzione di continuare a servire i più poveri, quelli che le altre Istutuzioni rifiutano perchè troppo poveri o ammalati. Anche a te carissimo fratel Giuseppe il nostro grazie per il tuo ascolto,  la tua comprensione e il tuo amore di padre.
In questi mesi abbiamo qui fra noi fr. Simon, un altro fratello in formazione che è arrivato con fr. Giuseppe e si fermerà fino a metà Ottobre. Anche fr. Simon sta vivendo una “full immersion” in questa realtà ecuatoriana.
Per noi  che viviamo qui è sempre una gioia poter accogliere questi nostri fratelli più giovani. Ci portano un’ondata di sano entusiasmo e ci spronano ad essere sempre più autentici servi dei poveri.
Fr. Maurizio






Nessun commento:

Posta un commento