Tachina

giovedì 26 agosto 2010

Alejandro: carte in regola!!

Per noi aveva tutte le carte…in regola per venire all’Asilo.
Quasi cieco, con una gamba amputata, viveva solo e solamente la moglie del figlio più giovane gli portava del cibo una volta al giorno.
Da tempo lo seguivano le nostre suore di Esmeraldas.
Ora la situazione era diventata un po’ pesante: sia per le sue condizioni di salute sempre più precarie che lo costringevano al letto tutto il giorno, sia per l’insalubre ambiente dove viveva.
Dicono che ha sempre avuto un carattere difficile e spesso è agressivo. Però da quando è qui da noi (29 luglio) è mite e ringrazia sempre. Inoltre prega in continuazione.
Vedremo come si comporterà quando si sarà ambientato.
Per il momento possiamo solo dire che Alejandro è stato un “buon acquisto” e ci sta arricchendo con la sua povertà e nelle sue tante preghiere quotidiane siamo certi che ora dovrà mettere anche noi. Per noi questa è la vera ricchezza.

Fratel Maurizio


ALTRE NOTIZIE

Con gioia riaccogliamo a Tachina fratel Pietro dopo le meritate ferie italiane. Ci siamo   uniti a lui per il lutto in famiglia per la morte della sorella Silvia, sicuri che abbiamo un angelo in più in cielo.
Benvenuto caro fratel  Pietro, tu sai quanto prezioso è il tuo aiuto e impagabile la tua lunga esperienza in questa missione.

Di cuore ringraziamo William ed Edoardo per il bel periodo di volontariato passato qui all’Asilo. Inutile dire quanto siete stati utili e amati dai nostri ospiti che certamente non vi dimenticheranno. Ora…conoscete la strada!! 

Non è una novità che da queste parti telefono e internet non funzionino. Però ora la cosa sembra alquanto seria perchè il 5 agosto un fulmine s’è abbattuto sulla centrale di Tachine fulminando anche tutte le linee telefoniche, inclusa la nostra. Dicono che devono venire da Quito per rimpiazzare una nuova centrale. Quando? Chi vivrà, se non muore prima, vedrà!!  Questa è la ragione del perchè molti di voi non hanno ancora ricevuto una mia risposta: pian piano con la mia lenta usb (che funziona solo dalle 22 alle 5) cercherò di rispondere a tutti.

Certamente tutti quelli che sono passati a Tachina hanno conosciuto la volontaria Marzia che da ben 21 anni viene dal martedì al venerdì occupandosi principalmente della sartoria, ma non solo. Per problema familiari (la mamma anziana necessita assistenza continua) con grande rammarico di tutti Marzia ha dovuto lasciare il suo prezioso servizio all’Asilo. L’abbiamo salutata venerdì 13 agosto tutti assieme, operai volontari ed ospiti, con un momento di festa tra  canti, rigraziamenti, qualche regalo e un momento di preghiera. 



 





Nessun commento:

Posta un commento