Tachina

sabato 1 maggio 2010

Josè, la scelta giusta

CAPITA SEMPRE QUANDO SI LIBERA UN LETTO, O PERCHÈ UN ANZIANO/A MUORE O, MOLTO PIÙ RARAMENTE, SE NE VA: “E ORA CHI PRENDIAMO?”.
CERTO NON POSSIAMO LASCIARE IL POSTO VUOTO PER TROPPO TEMPO, PERÒ È ANCHE IMPORTANTE FARE UNA SCELTA GIUSTA: CHE PER NOI QUI A TACHINA VUOL DIRE IL CASO PIÙ BISOGNOSO, PIÙ ABBANDONATO, “SIN NADIE Y SIN NADA”.
CON UNA CERTA PREOCCUPAZIONE RILEGGIAMO LE TANTE RICHIESTE.
CI SAREBBE UN ANZIANO AD ESMERALDAS, ABBIAMO LA LETTERA DEL PARROCO, PERÒ  HA UNA FIGLIA CHE LAVORA QUINDI NON È COMPLETAMENTE SOLO. QUELLO DELLA TOLITA È ASSISTITO DA UN GRUPPO DI GIOVANI DELLA PARROCCHIA SALESIANA. L’ANZIANO DE LAS PALMAS DA QUESTO MESE HA UN PICCOLO SUSSIDIO GOVERNATIVO…CERTO SONO TUTTI POVERI, ANZIANI E BISOGNOSI D’ASSISTENZA.  PER QUESTO CE LI HANNO RACCOMANDATI.
C’È POI ANCHE IL CASO DI JOSÈ: È DI UN’ANTRA PROVINCIA, DEL MANABÌ. AFFETTO DA PARALISI CEREBRALE, VIVE VENDENDO CARAMELLE AI SEMAFORI. IL PARROCO CE LO RACCOMANDA PERCHÈ ANCHE SE HA SOLO 55 ANNI, ULTIMAMENTE È GIÀ CADUTO UN PAIO DI VOLTE SERIAMENTE E INIZIA AD AVERE SERI PROBLEMI D’EQUILIBRIO E COORDINAZIONE DEI MOVIMENTI: ORMAI NON È PIÙ AUTOSUFFICIENTE.
DAL 8 D’APRILE JOSÈ È CON NOI ALL’ASILO.
ANCHE QUESTA VOLTA LA SCELTA È STATA FATTA E SINCERAMENTE CI SEMBRA UNA BUONA SCELTA: IL SIGNORE CHE LEGGE NEI CUORI SA CHE ANCHE QUESTA VOLTA ABBIAMO CERCATO IL CASO PIÙ…COTTOLENGHINO!

FRATEL MAURIZIO


Nota:  solo qualche giorno fa è ritornata la connessione imternet ad Esmeraldas (ed e`proprio il caso di dire Deo Gratias!).
Avevo scritto questo articoletto su Josè il giorno del suo arrivo e lo avevo messo in memoria nel computer aspettando appunto la riconnessione internet per spedirlo, e oggi lo mando.
Due giorni fa un avvocato, laico impegnato della parrocchia d’origine di Josè, d’accordo con il parroco ha proposto di portarselo a casa  ed inserirlo nella sua famiglia. Lui ha accettato e se tutto va bene per il momento possiamo continuare la nostra ricerca per un nuovo ospite.
 

Nessun commento:

Posta un commento