Tachina

venerdì 29 agosto 2008

Volontariato a Tachina

Un grazie di cuore ad Andrea che rientra in Italia dopo ben tre mesi passati qui tra noi.
In ordine di tempo Andrea é il quarto volontario che viene attraverso l’Associazione: dopo Francesco, Romina ed Alessandra.
Come i precedenti amici, anche Andrea é stato per noi tutti dell’Hogar un grande dono: per gli anziani, per noi fratelli e per i nostri collaboratori.
É stato qui in un momento un po’ particolare, mentre fr. Pietro era in Italia. Cosí per due mesi ha vissuto con me e fr. Luca e l’ultimo mese con me e fr. Pietro.
Come i precedenti volontari, anche Andrea si é veramente adattato al posto e si é reso disponibile per qualsiasi attivitá: dall’alzare e lavare gli ospiti, all’animazione; dall’imboccare a lavere le carrozzine;dall’andare al mercato per le compere a preparare la cena.
Spesso dicevo tra me: ”cosí devono essere i volontari...senza pretese, senza il giudizio facile sulle labbra prima d’immergersi e conoscere un po’ la realtá che li circonda.”
Speriamo che il Signore continui a benedirci con volontari cosí e ci faccia capire il grande dono che ci offre attraverso queste persone che con sacrifici anche rilevanti, decidono di donarci un pezzetto della loro vita.
Inutile poi sottolineare la grande e sincera gioia dei nostri “padroni” al vedere queste persone che da cosí lontano vengono fin qui per svolgere certi servizi, cosí umili, che difficilmente si trova “in loco” gente disposta a fare.
Il volontariato a Tachina é ancora giovane, anzi direi neo-nato. Ci stiamo ancora programmando e valutando come possiamo organizzarci per rendere questa realtá di servizio ancora piú incisiva e significativa per tutti.
Siamo coscenti dei nostri limiti e delle nostre conraddizioni. Fin’ora gli stessi volontari, con molta discrezione e sinceritá, ci hanno aiutato a migliorarci e ottimizzare il nostro servizio verso questi poveri che accogliamo.
Anche per questo va il nostro piú fraterno grazie, anzi “Deo Gratias”, come ci ha insegnato il nostro Fondatore.
Ringraziando ancora Andrea, ma anche Alessandra, Romina e Francesco, e dando il nostro benvenuto a Fabio che arriverá il prossimo Sabato, ci affidiamo alla vostra preghiera e amicizia. Che il Signore ci illumini per vivere sempre e sempre piú nella Sua Volontá e , anche a nome dei nostri cari anziani, ripaghi tutti voi per il bene che ci volete e l’aiuto che ci date.

Fratel Maurizio

Nessun commento:

Posta un commento