Tachina

mercoledì 28 maggio 2008

"Bienvenido entre nostros" - Hogar de ancianos San Josè

Regolamento per i volontari di Tachina


Carissimo/a,

Ti ringraziamo di cuore per aver scelto di venire qui a Tachina fra noi per condividere un periodo della tua vita nel servizio ai piú poveri.
Qui all’hogar troverai una realtá diversa da quella che vivi tutti i giorni: gente nuova, una nuova cultura, una nuova lingua, un nuovo servizio con orari diversi.


L’hogar

É una struttura del Vicariato Apostolico di Esmeraldas, creata per assistere anziani soli e poveri, non piú autosufficienti. Il Vescovo di Esmeraldas vent’anni fa ha invitato la Piccola Casa a gestirala, e noi Fratelli, a nome dell’opera cottolenghina, abbiamo accolto con gioia l’invito, riconoscendo il servizio che qui si svolge coerente con il carisma cottolenghino.
Noi fratelli siamo cristiani consacrati con i voti di povertá, castitá ed obbedienza e viviamo in comunitá. Qui a Tachina attualmente siamo in due: fratel Pietro, che é il superiore della comunitá e il responsabile dell’hogar; fratel Maurizio che é infermiere, responsabile del settore sanitario e dell’assistenza agli ospiti.
Gli ospiti in questo momento sono 32, dei quali 8 donne, con un’etá variabile dai 50 ai 100 anni! Pochi di loro hanno figli o familiari che vengono a trovarli: la maggioranza non ha piú nessuno, cosí che siamo noi la loro “nuova famiglia”, in quest’ultima tappa dalla loro vita!
Conoscerai anche i nostri operai: Junior, Carlos e Cristian aiutano nell’assistenza agli uomini; Alicia, in servizio alle donne; Danilo é incaricato della manutenzione e aiuta con gli ospiti al bisogno; Julia e Zoila lavorano in cucina; Ligia in lavanderia; Chila nei lavori agricoli; Magali e Yina per le pulizie. Marzia é una volontaria che copre la sartoria tre giorni settimanali. Infine, é prevista la presenza di un guardiano notturno.
L’hogar si trova in una frazione di Tachina che si chiama Tabule, in aperta campagna, a un paio di km dall’Oceano Pacifico. Il mercato piú vicino é a Tachina, a 2 km, dove c’é anche la parrocchia, mentre la cittá piú vicina é Esmeraldas a 25 km, dove andiamo un paio di volte alla settimana per le spese ordinarie.
Dietro la nostra casa passa il Rio Esmeraldas: immersi nel verde e nel silenzio si puó godere la vista di tramonti spettacolari, in un paesaggio naturale bellissimo!
Per vivere a Tachina bisogna amare il silenzio e la tranquillitá: vicino a noi non ci sono bar né discoteche, e tantomeno centri turistici! Queste attrazioni si possono trovare ad Esmeraldas o ad Atacames, una spiaggia a 50 km dal nostro centro.


Orari comunitari

Per i pasti, l’indicazione approssimativa é: 8,00 colazione (in comunitá); 12.30 pranzo (nel refettorio grande dopo gli ospiti); 20,15 cena(in comunitá).
Poiché le nostre giornate iniziano presto, ti preghiamo di ritirarti presto alla sera e di rispettare il silenzio dopo le 23.
Se vuoi condividere con noi alcuni momenti di preghiera, gli orari sono: 5,45 lodi; 18,45 vespri; 21,15 compieta. Si prega in spagnolo. Al Mercoledí e Venerdí alle 7,30 c’é la S. Messa con gli ospiti, mentre alla Domenica é alle 8,00. Lunedí, Giovedí e Sabato, noi fratelli alle 7,30 andiamo alla Messa al monastero trappista a 5 km dal centro, e al Martedí alle 19,30 in parrocchia.
Indicazioni pratiche (per una pacifica convivenza)
1. Avvisa sempre quando per qualsiasi motivo non ci sei.
2. Nella casa degli ospiti dove sei alloggiato troverai un frigo e una cucinetta riforniti per uno spuntino e bevande calde e fredde. Se necessiti qualcosa, faccelo sapere.
3. Purtroppo l’acqua dei rubinetti non é potabile. L’acqua da bere viene bollita quotidianamente.
4. La lavanderia centrale é sempre aperta e a tua disposizione per i tuoi indumenti personali. Lí troverai tutto l’occorrente.
5. Ricordati di tener pulito e in ordine gli ambienti e gli strumenti che utilizzi.
6. Prima di fotografare persone e ambienti, chiedi autorizzazione al fratello responsabile.
7. Non siamo in grado di aiutarti nell’organizzare uscite prolungate dall’hogar (es: passeggiate turistiche), i cui tempi é opportuno concordare con il fratello responsabile. Davanti all’hogar passano regolarmante corriere di linea che collegano con Esmeraldas e Atacames. Per ragioni di sicurezza, rientra sempre prima del buio.
8. Non dare mai soldi, vestiario o altri regali al personale,agli ospiti e a gente di passaggio prima d’aver consultato un fratello. Se vuoi lasciare qualcosa per i poveri, sapremo a chi darlo.
9. Per noi italiani lo spagnolo non é difficile come l’inglese, peró ti consigliamo di portarti un piccolo dizionario perché alcune parole ed espressioni cambiano radicalmente.

Ancora grazie d’essere venuto fra noi qui a Tachina. Certamente i nostri cari ospiti ti accoglieranno come uno di casa, e godranno della tua compagnia e del tuo servizio.

Ti auguriamo un’esperienza umana e spirituale, che lasci in te il segno del “divino”.

I Fratelli di Tachina

Nessun commento:

Posta un commento